Orizzonti

Missione 6 Salute

Italia Domani cambia l’Italia  

16.06.2022

Assegnati i primi 8 miliardi di euro del PNRR per Case di Comunità, assistenza domiciliare, telemedicina, innovazione ospedaliera. Nel complesso, 20 miliardi per ridisegnare la sanità del futuro.

Un’assistenza sanitaria di prossimità diffusa capillarmente su tutto il territorio nazionale per garantire cure primarie e intermedie, a partire dalle categorie più fragili: è questo uno degli obiettivi principali della Missione Salute di Italia Domani. Con oltre 20 miliardi di euro tra PNRR, React Eu e Piano Complementare, questa missione offre la concreta possibilità di trasformare l’emergenza sanitaria nata dalla pandemia nel rafforzamento e rilancio della sanità pubblica, rendendo le strutture del SSN più moderne, digitali e inclusive, garantendo equità di accesso alle cure e rafforzando la prevenzione e i servizi sul territorio. L’attuazione è stata avviata con il decreto del 20 gennaio 2022, per ripartire fra le Regioni oltre 8 miliardi di euro di fondi. Gli investimenti puntano a sviluppare assistenza di prossimità e innovazione, andando a finanziare la realizzazione di case di comunità (2 miliardi); ospedali di comunità (1 miliardo) e l’ammodernamento tecnologico e digitale ospedaliero (più di 2,6 miliardi), attraverso la sostituzione di almeno 3.100 grandi apparecchiature sanitarie quali TAC, acceleratori, ecotomografi cardiologici e ginecologici, angiografi e sistemi polifunzionali per radiologia digitale diretta per esami di pronto soccorso.

Sempre in quest’ottica, altri fondi andranno a rafforzare l’assistenza domiciliare e la telemedicina – interventi per la casa come primo luogo di cura (204,5 milioni) – e la sicurezza e la sostenibilità ospedaliera (638,8 milioni provenienti dal PNRR, oltre a 1 miliardo e 450 milioni del Piano Complementare). Altri investimenti (circa 110 milioni) riguarderanno infrastruttura tecnologica, analisi dati, vigilanza sui livelli essenziali di assistenza, sviluppo delle competenze tecnico-professionali, digitali e manageriali del personale del sistema sanitario.

Per saperne di più:

italiadomani.gov.it/it/news/pnrr--i-primi-8-miliardi-per-una-sanita-moderna-e-di-prossimita-.html