Biosimilari: quante risorse economiche possono liberare per le terapie innovative?

08.03.2019

Il Focus on di Leoni analizza l'impiego di infliximab originator o biosimilare nelle indicazioni gastroenterologiche.

In linea con i Position Paper di AIFA, il passaggio graduale da originator a biosimilare ha liberato risorse economiche per terapie innovative. In particolare, nel 2016 i pazienti trattati negli Ospedali Riuniti di Ancona con il biosimilare erano principalmente naїve, poi progressivamente sono aumentati gli shift tanto che nel 2017 l'incremento del biosimilare aveva raggiunto il 100% ed il budget liberato nel 2017 avrebbe potuto consentire il trattamento di 11 nuovi pazienti con vedolizumab.

Cluster Edizioni è un marchio di Cluster s.r.l.

P.IVA 07530720015

© 2020 Cluster Edizioni - tutti i diritti riservati 

  • Facebook Clean Grey
  • LinkedIn Clean Grey